ZTE riunifica i tre brand ZTE, Nubia e Red Magic

Ieri, nella città cinese di Chengdu si è tenuta la ZTE Terminal Channel Partner Conference. Durante la conferenza, ZTE ha annunciato la sua futura strategia per la Cina, ovvero che unificherà i tre principali marchi di ZTE, Nubia e Red Magic.

ZTE riunifica i tre brand ZTE, Nubia e Red Magic

ZTE Nubia

È stato riferito che nel 2021, l’attività dei terminali di ZTE tornerà completamente al mercato 2C in Cina e si impegna a creare una nuova immagine del marchio in quanto a qualità e gioventù, concentrandosi soprattutto sui prodotti smart e la strategia “1 + 2 + N”. Ovvero crescere n el campo smartphone, quello dei dati personali e lanciare una vasta gamma di prodotti ecologici, i quali funzioneranno con ZTE Cloud per costruire un’ecosistema completo. L’obiettivo finale è quello di aiutare gli utenti a ottenere un’esperienza d’uso senza interruzioni per uno stile di vita smart e 5G.

Advertisement

Allo stesso tempo, gli smartphone di ZTE dovranno essere migliori e più vicini agli utenti, basati sull’innovazione e guidati dal design, per creare un bene di valore che i consumatori vorranno possedere.

A livello di politica aziendale, ZTE coglierà l’opportunità del passaggio al 5G l’anno prossimo, per unificare i tre principali marchi di ZTE, Nubia e Red Magic. Ovvero ZTE tornerà a prendere le decisioni per tutti e tre i brand.

Inoltre, è stato riferito che ZTE investirà nella costruzione di 5000 punti vendita al dettaglio, stabilirà un sistema di vendita al dettaglio offline, rafforzerà la comunicazione del marchio e completerà la costruzione del primo lotto di stanze per l’esperienza ZTE 5G.

Infine, Ni Fei, direttore generale della business unit terminal di ZTE, ha dichiarato che nel 2021 ZTE tornerà completamente nel mercato 2C cinese.

OPPO A72

2 usato da 152,42€
Aggiornato il: 19 Gennaio 2021 14:18
disponibile
187,90 279,00
Advertisement
TechToday è anche su ➡️ Google News ⭐️ Attiva la stellina e seguici!

Tags:

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
TechToday