vivo è nell’anno 3000 con lo smartphone dotato di tastiera virtuale | Foto

Telegram LogoT'interessano le OFFERTE? Fatti furbo e iscriviti al nostro canale Telegram! Tantissimi codici sconto, offerte, errori di prezzo sulla tecnologia da Amazon ed i migliori store online.

vivo ha deciso di stupire tutti quanto. Quest’anno abbiamo visto (seppur in brevetto) delle interessanti cuffie dotate di schermo AMOLED. Una rivoluzione certamente, che non sappiamo se vedrà la luce. Allo stesso modo anche lo smartphone/tablet vivo tri-fold con tastiera virtuale potrebbe non uscire mai. A portarcelo a colori è il team di LetsGoDigital che ha scovato il brevetto all’interno

vivo pensa in grande, grandissimo! Non bastano gli smartphone pieghevoli ma anche quelli tri-fold con tanto di tastiera virtuale! Ecco il brevetto

Il mercato degli smartphone pieghevoli deve forse fare un passo in avanti per avere successo. vivo ci sta pensando ed ecco spuntare dallo United States Patent and Trademark Office (USPTO) un dispositivo pieghevole che ha del rivoluzionario. Questo è il primo brevetto per un pieghevole a due pieghe per l’azienda. Inoltre, il dispositivo si rifà alle caratteristiche più distintive del Galaxy Z Fold 3 ma lo porta ad un altro livello con una caratteristica innovativa: una tastiera virtuale con proiezione sensibile alla luce.

Come descritto dal testo del brevetto, il lo smartphone vivo tri-fold con tastiera virtuale ha un form-factor normale quando è completamente piegato e raggiunge dimensioni paragonabili a un tablet quando è aperto. È interessante notare che il dispositivo sostituisce le tradizionali cerniere con un sistema telescopico

che guida il movimento per aprire e chiudere il dispositivo.

Il renderer Technizo Concept ha realizzato dei render 3D che mostrano il possibile design del pieghevole, mostrando bordi stretti tra il display, ma abbastanza spessi da ospitare un set di sensori e la fotocamera frontale. Oltre a questo, spuntano due proiettori di luce che creano la tastiera virtuale su una superficie piana.

vivo pensa ad uno smartphone pieghevole con tastiera virtuale

I ricetrasmettitori di segnale ottico sono integrati nei bordi inferiori e possono rilevare se la posizione dello smartphone non è perfettamente piatta. vivo ha pensato a questa soluzione per rendere ottimale l’angolazione di proiezione della tastiera virtuale.

Sebbene non ci siano informazioni sul resto dell’hardware del dispositivo, possiamo aspettarci più di una fotocamera sul retro. vivo di solito non commenta pubblicamente i suoi futuri prodotti, ma non dovrebbe passare molto tempo prima di incontrare il suo primo smartphone pieghevole.

TechToday è anche su ➡️ Google News ⭐️ Attiva la stellina e seguici!
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
TechToday
Logo