Telegram Premium ha un grosso problema di privacy. C’entra Google

Telegram LogoT'interessano le OFFERTE? Fatti furbo e iscriviti al nostro canale Telegram! Tantissimi codici sconto, offerte, errori di prezzo sulla tecnologia da Amazon ed i migliori store online.

Telegram Premium è arrivato a tutti gli utenti. O meglio, è arrivato a quelli che vogliono pagare per avere funzionalità esclusive. Ma al di là di questo, il servizio di messaggistica Russo è famoso e apprezzato per la sua privacy policy. Per alcuni migliore di WhatsApp, per altri no…il mondo si divide. E tra quelli che temono per la propria privacy ci sono alcuni che con l’aggiornamento alla versione Premium sono intimoriti da una funzionalità. Andiamo a vedere i dettagli.

Telegram Premium trasmette i messaggi vocali a Google secondo alcuni utenti, nell’ambito della funzionalità voice-to-text. Sarà così?

La funzionalità a cui facciamo riferimento è quella che si chiama voice-to-text translation. In poche parole un messaggio vocale può essere trasposto in lettere se non abbiamo la possibil ità di ascoltarlo. Fin qui tutto bene: una feature davvero notevole. Eppure alcuni utenti hanno alzato delle polemiche in Russia

. Chi sta dietro al mondo tech, saprà sicuramente che Telegram si propone come alternativa “de Google-izzata” di WhatsApp, ma in questo caso con l’aggiornamento a Premium sembra che lo zampino di Google ci sia comunque.

come avere telegram premium

A quanto pare, per implementare questa funzione voice-to-text, i messaggi vocali degli utenti di Telegram Premium vengono inviati a Google per l’elaborazione e la conversione del suono in testo. L’utente di Habr con il soprannome snaker4 ha attirato l’attenzione su questo aspetto. Come ha notato l’appassionato, nei termini del servizio c’è una clausola riguardante la conversione della voce in testo ed è indicata come segue:

I Servizi Premium includono la possibilità di convertire qualsiasi messaggio vocale su Telegram in testo. Questa tecnologia è ancora in evoluzione e non vi è alcuna garanzia che ogni messaggio vocale che tenti di convertire in testo venga trascritto correttamente o trascritto. L’accuratezza e la disponibilità di questa tecnologia dipendono da una terza parte (Google LLC, consociata di Alphabet Inc.) e non possiamo garantire che sarà sempre accurata e disponibile.

Alcuni utenti hanno reagito in modo molto negativo a un messaggio del genere. Voi cosa ne pensate? Utilizzate Telegram proprio perché non si appoggia a Google in un certo senso? E siete preoccupato per questo risvolto? In ogni caso è utile notare che la funzione in questione non è disponibile nelle chat segrete

TechToday è anche su ➡️ Google News ⭐️ Attiva la stellina e seguici!
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
TechToday
Logo