L’ultimo Snapdragon per PC non è all’altezza di Apple M2

Telegram LogoT'interessano le OFFERTE? Fatti furbo e iscriviti al nostro canale Telegram! Tantissimi codici sconto, offerte, errori di prezzo sulla tecnologia da Amazon ed i migliori store online.

A fine anno scorso Qualcomm presentò al mondo due nuovi processori per laptop. Siamo abituati a sentir parlare di Snapdragon solo come SoC per smartphone ma non è così. Lo Snap 8cx Gen 3 è l’ultimo dell’azienda statunitense che promette prestazioni migliori dell’85% rispetto alla generazione precedente. In effetti è potente, ma non tanto potente come l’ultimo Apple M2. Ma diciamoci la verità: questo confronto ha davvero senso?

Snapdragon 8cs Gen 3 è l’ultimo SoC per portatili di Qualcomm. Il confronto con Apple M2 non regge: c’è un abisso tra i due chipset

Sono comparsi i primi test del laptop Lenovo ThinkPad X13s dotato di un processore Qualcomm Snapdragon 8cx Gen 3. I risultati del benchmark mostrano che il chip presenta un grave divario in termini di prestazioni rispetto all’Apple M2 di recente introduzione installato nel MacBook Air (2022).

Basato sulla tecnologia litografica a 5 nm, Snapdragon 8cx Gen 3 offre un aumento dell’85% della potenza della CPU e un aumento del 60% della potenza della GPU rispetto al suo predecessore, secondo Qualcomm. Come si è scoperto, questo non è abbastanza per competere con l’ultimo chip di Apple

.

snapdragon 8cx gen 3

Il nuovo ThinkPad X13s ha ottenuto 1111 punti in Geekbench 5 in modalità single-core e 5764 punti in modalità multi-core. Per fare un confronto, Apple M2 guadagna rispettivamente 1919 e 8928 punti nello stesso benchmark. Pertanto, la differenza nel test single-core è del 73% e nel test multi-core è del 55%.

In precedenza, Qualcomm ha più volte annunciato lo sviluppo di un processore desktop in grado di superare le soluzioni Apple. Si prevede che un tale chip possa essere presentato già nell’agosto di quest’anno e i primi dispositivi con esso appariranno più vicini alla seconda metà del 2023. Diciamo che l’azienda statunitense leader nel settore insieme a MediaTek deve darsi da fare. Il competitor principale, Apple, non starà di certo a guardare.

Via | Wccftech

TechToday è anche su ➡️ Google News ⭐️ Attiva la stellina e seguici!
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
TechToday
Logo