Realme UI 2.0: primo sguardo alla skin basata su Android 11 | Foto

Realme X50 | 6 GB 128 GB | Jungle Green

Aggiornato il: 24 Novembre 2020 16:18
disponibile
314,99 369,99

Nella giornata di oggi ci sono state tante novità per quanto riguarda il brand gemello di Realme. Oppo infatti ha rilasciato in fase beta, per alcuni dispositivi, la nuova ColorOS 11, erede della ColorOS 7. Allo stesso modo Realme si muoverà per rilasciare Realme UI 2.0 prossimamente. Ma sappiamo come apparirà concretamente? In precedenza abbiamo visto quali saranno le features in arrivo ma non avviamo avuto modo di vedere come si presenteranno, soprattutto quelle basate su Android 11. Grazie al team di FoneArena possiamo ora dagli uno sguardo in anteprima.

Un’anteprima della Realme UI 2.0 basata su Android 11: ecco tutte le novità e come si presenteranno nella skin personalizzata del brand

I primi dispositivi a ricevere le features sono i Realme X50 e X50 Pro. Andiamo a vedere le novità nel dettaglio.

Enhanced Dark Mode

La UI nella versione 2.0 ha aggiunto, similmente alla ColorOS 11, la possibiltà di settare diverse gradazioni per la Dark Mode. Sono tre le opzioni: enhanced, medium e gentle, corrispondendi a nero, grigio scuro e grigio chiaro. Oltre a questo sarà possibile forzare la modalità scura sulle app che di default non la supportano. Il brand ha anche aggiunto opzioni per regolare sfondi e icone in modalità scura insieme a un’opzione per ridurre il contrasto in condizioni di scarsa illuminazione.

Nuovo App Drawer

Con la nuova Realme UI 2.0 sarà possibile risistemare le applicazioni nel cassetto in ordine di nome, di data di installazione e in ordine di uso. In questo ultimo caso quelle più utilizzate saranno messe automaticamente più in alto. Oltre a questo è stata aggiunta la possibilità di eliminare più di una applicazione alla volta.

Pannello delle notifiche

La barra delle notifiche e il pannello a tendina sono stati modificati e non poco. I più preparati, quelli che conoscono la MIUI 11 di Xiaomi nel particolare, noteranno la somiglianza con la skin del brand. In effetti sia i toggle che la barra per la luminosità hanno forma e dimensione identiche a quelle dell’azienda cinese concorrente. I toggle, come era già possibile fare, hanno forme intercambiabili tra quadrate, square-circle e tonde.

Personalizzazione

personalizzazione
realme ui 2.0 personalizzazione

Un po’ come dicevamo pocanzi Realme sta portando la personalizzazione a un livello superiore con la Realme UI 2.0, poiché ha un’opzione di personalizzazione separata nelle impostazioni, simile a quella che abbiamo sul sistema operativo OxygenOS di OnePlus. Gli utenti possono modificare gli stili delle icone, la forma delle icone, il layout del cassetto app, lo stile di animazione del sensore di impronte digitali, lo stile e le dimensioni dei caratteri e altro in base alle proprie preferenze.

Always on Display 2.0

Gli sviluppatori hanno introdotto la feature con la versione 1.0 lo scorso anno e ora l’azienda sta aggiungendo ulteriori funzionalità e preimpostazioni per l’AOD. Gli utenti ora possono impostare la visualizzazione di immagini e testo

Advertisement
oltre all’orologio analogico, all’orologio digitale e solo testo (Mantra).

Icone di terze parti

icone di terze parti realme ui 2.0

Se vogliamo questa è un’esclusiva della skin in questione. Sarà possibile non solo personalizzare le forme delle icone come detto pocanzi, ma anche impostare dei pacchetti predefiniti provenienti da altre interfacce. Ad esempio se ci piacciono di più le icone presenti sulla OxygenOS di OnePlus, potremo utilizzare quelle. Questa feature sarà forse introdotta su tutti i dispositivi con Android 11.

Game Space

game space

Una feature che molti brand stanno sviluppando a dovere è quella dedicata ai videogiocatori. Anche Realme sta facendo passi da gigante in tal senso. Gli utenti possono ora scegliere tra modalità a basso consumo, bilanciata e competition. Gli utenti possono vedere l‘utilizzo della CPU e della GPU durante il gioco insieme al conteggio dei frame. Realme ha anche introdotto una nuovissima modalità immersiva che disabilita allarmi, chiamate, notifiche, gesti di navigazione e impostazioni rapide per consentirti di concentrarti sul gioco. Gli utenti possono anche aprire app come WhatsApp e Facebook in una finestra mobile durante il gioco, in stile bolla.

Bolle di ritorno rapido

Già presenti nella prima versione, queste bolle permettono di tornare subito ad una applicazione usata in precedenza, evitando il tal modo di utilizzare il multitasking. Similmente alla bolla che appare su Facebook Messenger quando si chatta, questa appare su un bordo del dispositivo ed è possibile spostarla a piacimento.

Fotocamera

fotocamera

Pochi cambiamenti: il design e il watermark sono stati rivisti. Qui sopra vedete i cambiamenti.

Ricarica notturna ottimizzata

Realme ha apportato alcune modifiche alla sezione della batteria e ha incluso una nuova opzione di ricarica notturna ottimizzata. Ridurrà l’invecchiamento della batteria man mano che il telefono apprende dalla routine di ricarica quotidiana e quindi potrà controllare la velocità di ricarica durante la notte ed evitare il sovraccarico.

System Cloner e Recover Disinstalled System Apps

System Cloner e Recover Disinstalled System Apps

System Cloner consente di creare due partizioni dell’intero sistema, simile a Second Space di MIUI 11 e 12. Puoi passare da uno spazio all’altro con password o impronta digitale. Oltre a ciò, Realme ha anche introdotto una nuova funzionalità di ripristino delle app di sistema disinstallate che, come suggerisce il nome, dovrebbe aiutare a ripristinare le applicazioni cancellate.

Realme sta apportando alcune modifiche al modo in cui vengono gestite le notifiche. Ci sarà il supporto per Bubbles per le app di messaggistica istantanea e gli utenti avranno anche accesso alla cronologia delle notifiche. Oltre a ciò, il brand ha anche separato il volume della suoneria e il volume delle notifiche, rendendo così possibile avere livelli di volume diversi per le chiamate e per le notifiche.

Fonte | FoneArena

Advertisement
TechToday è anche su ➡️ Google News ⭐️ Attiva la stellina e seguici!
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
TechToday