Advertisement

Realme: crescita da record che fa tremare anche Xiaomi e Redmi

Realme è un brand relativamente giovane, nato con smartphone decisamente entry level ma che nell’ultimo periodo ha saputo stravolgere il mercato con device contraddistinti dall’ottimo rapporto qualità/prezzo entrando in diretta competizione con il brand Xiaomi e Redmi. Stessa filosofia quindi per tutti e 3 i produttori di smartphone, ma forte dell’effetto novità Realme sta conquistando sempre più quote di mercato, portando a casa una crescita incredibile.

E’ come sempre Counterpoint, nota società di analisi dei dati in ambito a tech, a fornirci una fotografia sullo stato attuale delle vendite di smartphone aggiornata al Q3 del 2019, periodo in cui Realme ha spedito oltre 10 milioni di unità. Numeri da capogiro soprattutto se paragonati allo stesso periodo dell’anno precedente, in cui l’azienda totalizzava meno di 2 milioni di unità spedite. Sono invece 6 milioni i device che l’azienda ha spedito nel Q2 del 2019.

Realme: crescita da record che fa tremare anche Xiaomi e Redmi

realme

Una crescita esponenziale che potrebbe dare dei grattacapi appunto alla rivale per eccellenza Xiaomi e della sua costola Redmi, finora imperatori indiscussi della fascia media del mercato. Nel report di Counterpoint, Realme si posiziona al 7° posto nella lista dei marchi di smartphone al mondo, salendo di ben 3 posizioni rispetto il trimestre precedente a quello del Q3 del 2019, portando un primo record in casa Realme, che al momento è l’azienda orientale con maggiore crescita nel mercato della telefonia mobile, registrando uno share di +808% per quanto riguarda le spedizioni.

Advertisement

I mercati in cui Realme sta dando del filo da torcere a Xiaomi e Redmi sono l’India e l’Indonesia, da sempre le piazze più proficue per i device di natura cinese e che nel caso di Realme corrispondono all’80% delle spedizioni totali dell’azienda. In India, Realme rappresenta il 4° produttore di smartphone con un 16% del mercato totale, pad un passo da Xiaomi. Alla fine dell’anno manca davvero poco e quindi il sorpasso potrebbe essere più vicino di quanto sembra.

Advertisement
TechToday è anche su ➡️ Google News ⭐️ Attiva la stellina e seguici!
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
TechToday