REALME 10 – Una goduria di smartphone per tutte le tasche

Dopo lo scivolone fatto con il modello C30 (qui la recensione), Realme si rimette in carreggiata conquistando ancora una volta il cuore di noi amanti della tecnologia al giusto prezzo. Gli ingredienti sono i soliti, ovvero buona qualità dei prodotti realizzati e chicche che in genere troviamo su dispositivi dal costo più elevato. Appena arrivato sul mercato, Realme 10 è stato in parte criticato da tutti quei recensori che hanno pensato come al solito solo alla corsa di arrivare primi nel raccontarvi di un prodotto ricevuto in anteprima, mentre il mio compito è quello di raccontarvi come stanno le cose realmente, perchè lui ha da poco ricevuto un prezioso aggiornamento software che ribalta totalmente la situazione raccontata dai colleghi recensori.

realme 10
realme 10 16,3 cm (6.4") Doppia SIM Android 12 4G USB tipo-C 8 GB 128 GB 5000 mAh Nero
229,00€ 279,90€
REALME 10 – Una goduria di smartphone per tutte le tasche

RINNOVATO IL DESIGN, CON EFFETTI… STELLARI

E’ già da un pò di tempo che seguo da vicino il brand cinese e con questo Realme 10, l’azienda ha lasciato alle spalle le linee curve a favore di un design a mattoncino, squadrato, in stile iPhone a mio avviso più moderno e soprattutto perfetto per l’utilizzo ad una singola mano. Infatti il nuovo medio gamma del brand adotta dimensioni pari a 159,9 x 73,3 x 7,95 mm ed un peso di soli 178 grammi, che lo rendono estremamente comodo nell’uso quotidiano. Sono due le colorazioni disponibili, ovvero la Clash White come quella in mio possesso e la Rush Black, entrambe con una texture stellare, restituendo graziosi giochi di luce quando colpita da luce diretta.

Parliamo di materiali plastici sia per la back cover che per i profili, ma nel complesso l’aspetto risulta comunque premium e di buona fattura. Proprio sui profili troviamo a destra il bilanciere del volume ed il tasto d’accensione, nel quale è stato integrato anche il sensore biometrico per lo sblocco del device a mezzo impronta digitale, il quale risulta oltre che veloce ed affidabile, anche ben posizionato. Di poco superiore al centro del terminale, ideale per il raggiungimento sia con mano destra che sinistra. Sulla sinistra abbiamo invece lo slot per schede SIM, 2 in formato nano, oltre che un ulteriore vano per micro SD ad espansione della memoria integrata, con supporto fino a 1 TB, senza rinunciare alla funzione Dual SIM con connettività Dual 4G Dual VoLTE.

Nella parte superiore si trova in solitaria il microfono secondario per la riduzione dei fruscii in chiamata mentre inferiormente, Realme 10 possiede il jack da 3,5 mm per auricolari cablati, microfono principale, ingresso Type-C per ricarica, trasferimento dati e supporto OTG e speaker, quest’ultimo di tipo mono, ma dal volume decisamente elevato, tanto che a livello software è presente una funzione che raddoppia il volume d’ascolto.

Peccato che questa chicca non possa essere sfruttata durante le chiamate ma solo in riproduzione di contenuti multimediali, con qualità discutibile poichè il suono restituito risulta gracchiante e comunque non bilanciato nelle gamme sonore.

DISPLAY A 90 HZ MA AMOLED…UNA MARCIA IN PIU’ RISPETTO LA CONCORRENZA

Di medio gamma sul mercato, o meglio dire rivali di Realme 10, ne troviamo a bizzeffe ma sul fronte display il brand cinese ne risulta senza dubbio vincente. Infatti a corredo dello smartphone troviamo un pannello con tecnologia AMOLED da 6,4 pollici in risoluzione FullHD+, oltre che una protezione del vetro di tipo Corning Gorilla Glass 5 e refresh rate a 90 Hz con relativa frequenza di campionamento al tocco di 360 Hz.

Quindi al netto delle specifiche, possiamo godere di contenuti multimediali in maniera fluida e senza incertezze, anche sotto luce diretta del sole contando su una luminosità di picco di 1000 nits, ma soprattutto con una fedeltà cromatica davvero niente male. Abbiamo il supporto a DRM Widevine L1 per visione in HD sulle varie piattaforme di streaming, compreso Prime Video, ma purtroppo non sono supportati video in HDR10. Peccato, sarebbe stata la ciliegina sulla torta. Ad ogni modo parliamo di colori eccezionali e di un pannello che gode di fabbrica di una buona taratura e buona visuale. Naturalmente non mancano le personalizzazioni a livello software oltre che la possibilità di sfruttare la funzionalità dell’AOD (Always On Display).

HARDWARE GIA’ VISTO SUI COMPETITOR MA PERFORMANCE SU ALTRI LIVELLI

Considerando la carenza di chipset ed i costi sempre più in crescita, Realme 10 si avvale del processore MediaTek Helio G99, già visto ad esempio su POCO M5 (qui la recensione) o Redmi Pad (qui la recensione), un SoC con processo produttivo a 6nm, soluzione octa-core con clock max a 2,2 GHz con ausilio grafico della GPU ARM G57 MC2. Si affiancano poi 8 GB di RAM LPDDR4X a cui si possono aggiungere fino a 8 GB di RAM virtuale, che assicurano performance ben superiore alle aspettative oltre a garantire una migliore gestione delle applicazioni in background. La memoria interna invece prevede tagli da 64/128/256 GB di tipo UFS 2.2

Personalmente ho abbandonato l’idea di testare gli smartphone per mezzo dei benchmark software ed affidarmi all’unico vero benchmark, ovvero l’utilizzo reale nella vita reale di tutto i giorni.

Lascio quindi i vari test con numeri e grafici che dicono tutto e niente, e dico la mia su uno smartphone che di sicuro non è un top di gamma, ma per la fascia di prezzo cui si inserisce, Realme 10 funzione bene e risulta prestante in ogni ambito, senza mai dare segni di cedimento, impuntamento o altro, permettendo quindi il buon uso anche in ambito gaming, superando anche i 50fps nei titoli di ultima generazione. Insomma in breve, Realme 10 è uno smartphone tuttofare, affidabile e preciso.

Non mancano poi gli ultimi standard in termini di connettività, come un modulo Bluetooth 5.3, WiFi dual, GPS con aggancio dei satelliti Galileo, oltre che il già citato 4G Dual VoLTE e jack 3,5 mm. Assente invece Radio FM e certificazione IPXX.

SOFTWARE SEMPRE AGGIORNATO

Il software, si basa sulla versione Android 12 con patch di sicurezza aggiornate ad ottobre 2022, queste ricevute con l’aggiornamento dal peso di 392 MB che ha letteralmente cambiato faccia al dispositivo. Infatti Realme 10 appena tirato fuori dalla scatola soffriva di alcuni bug, come quello relativo al sensore di prossimità che non funzionava sempre nelle chiamate oppure quello legato alla fluidità del sistema che vi costringeva a fissare il refresh rate a 90 Hz anzichè sfruttare la funzione automatica di switch. Beh, tutto risolto, ed ora Realme 10 funziona alla grande. La Realme UI 3.0 offre una buona ottimizzazione e tante personalizzazioni ma senza esagerazioni.

Mi lamento solo di una cosa, ovvero della massiccia presenza di app bloatware in stile Xiaomi, decine di applicazioni totalmente inutili, che vi costringeranno a passare i primi minuti di configurazione dello smartphone, ad eliminarle. Ad ogni modo, applauso a Realme che tende ad aggiornare spesso i propri device.

UN VERO BATTERY PHONE

Con Realme 10 dormirete sonni tranquilli sul fronte autonomia, avvalendosi di una batteria da 5000 mAh, con supporto a ricarica rapida a 33W, tramite alimentatore fornito in confezione. Il processore utilizzato è poco energivoro ed il sistema ottimizzato alla perfezione sul fronte energetico, portandovi anche a due giorni pieni di utilizzo senza particolari accorgimenti. In linea statistica, avrete almeno 8 ore di schermo attivo o comunque almeno un 50% di carica residua dopo una giornata stress.

LA FOTOCAMERA STUPISCE IN NOTTURNA MA DELUDE NEI VIDEO

L’azienda cinese ha fatto probabilmente un passo indietro sul fronte fotocamere. Su Realme 10 infatti troviamo unicamente due ottiche di cui la principale dotata di sensore da 50 MP, f/1.8 a cui si accompagna una lente secondaria con sensore da 2 MP in bianco e nero, f/2.4 per la raccolta dei dati di profondità di campo. Niente ultrawide quindi, ma personalmente, considerando anche l’utilizzo che l’utente medio fa della fotocamera di uno smartphone, preferisco avere un’ottica unica ma prestante sotto ogni ambito, piuttosto che un numero superiore di MP ed ottiche, tutte discretamente valide.

A parte ciò, con Realme 10 ci porteremo a casa dei buoni scatti, ricchi di dettagli ma soprattutto a stupire è la modalità notte, che sembra avere una marcia in più rispetto a tanti altri device, anche di casa Realme stessa. Buona definizione dei soggetti inquadrati, buoni i colori e buona calibrazione del bianco.

La camera frontale è una 16 MP, f/2.45, inserita in un punch hole traslato sul lato sinistro del display, la quale che realizza selfie molto validi soprattutto in modalità ritratto. A deludere invece è il comparto video, con registrazione solo in Full HD a 60fps, ma più che altro è la stabilizzazione che non sembra lavorare alla perfezione, oltre che ad una messa a fuoco con passaggio da un soggetto in primo piano ad uno più distante non propriamente morbida. Nulla che Realme non possa risolvere con un aggiornamento software.

realme 10
realme 10 16,3 cm (6.4") Doppia SIM Android 12 4G USB tipo-C 8 GB 128 GB 5000 mAh Nero
229,00€ 279,90€
REALME 10 – Una goduria di smartphone per tutte le tasche

PREZZO E CONCLUSIONI

Al momento cui sto scrivendo il prezzo di Realme 10 si è abbassato a 229 euro rispetto i 279,99 euro richiesti di listino. L’offerta è limitata a questi giorni di Black Friday e vi consiglio di sfruttarla, perchè personalmente sono rimasto soddisfatto delle prestazioni in generale, tanto che definirei Realme 10 uno smartphone tutto fare, equilibrato e discretamente prestante.

Stupisce anche la resa fotografica e nel complesso l’ambito multimediale è promosso a pieni voti. Potreste guardarvi attorno puntando su modelli meno recenti, sempre di casa Realme, magari risparmiando qualche euro, ma alla fine la spesa finale vi permette di portarvi a casa l’ultimo modello, il più aggiornato lato software e hardware.

Telegram LogoT'interessano le OFFERTE? Fatti furbo e iscriviti al nostro canale Telegram! Tantissimi codici sconto, offerte, errori di prezzo sulla tecnologia da Amazon ed i migliori store online.

TechToday è anche su ➡️ Google News ⭐️ Attiva la stellina e seguici!
8.6 Total Score
REALME 10

Realme 10 4G è uno smartphone equilibrato e pronto a tutto. Ogni compito viene eseguito da manuale con tutte le carte in regola per offrire un'esperienza utente che a volte non troviamo nemmeno sui top di gamma. Prezzo appetibile in questo periodo da Black Friday. Uno smartphone da prendere al volo.

CONFEZIONE
7.5
DESIGN E MATERIALI
8.1
DISPLAY
9
HARDWARE
8.6
AUDIO
7.3
RICEZIONE
8.5
SOFTWARE
9.1
FOTOCAMERA
8.6
BATTERIA
10
ERGONOMIA
8.7
ESPERIENZA UTENTE
9.1
PREZZO
8.5
PROS
  • BUONA RESA FOTOGRAFICA ANCHE IN NOTTURNA
  • DISPLAY AMOLED 90 HZ
  • AUTONOMIA DA RECORD
  • OTTIMIZZAZIONE SOFTWARE/HARDWARE
CONS
  • ASSENZA CERTIFICAZIONE IPxx
  • STABILIZZAZIONE VIDEO POCO PERFORMANTE
Valutazione degli utenti: Be the first one!
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
TechToday
Logo