Qualcomm presenta Snapdragon 750G: gaming e 5G a un prezzo giusto

Telegram LogoT'interessano le OFFERTE? Fatti furbo e iscriviti al nostro canale Telegram! Tantissimi codici sconto, offerte, errori di prezzo sulla tecnologia da Amazon ed i migliori store online.

Quest’anno Qualcomm sta dando del filo da torcere alla sua storica nemica MediaTek e non ha intenzione di smettere visto l’ultimo SoC 5G presentato oggi. Si tratta dell’erede diretto dello Snapdragon 732G, ovvero Snapdragon 750G. Tante G nel nome poiché anche questo processore, come il precedente, è dotato di connettività 5G. L’unico problema relativo al numero di processori presentati è che la forbice, il segmento, dei medio gamma in questo caso si allarga sempre di più. Una volta avevamo gli entry level, i medio gamma e i top di gamma. Adesso ad ognuno di questi precede e segue almeno un altro scalino. L’effetto è la saturazione del mercato. Ma non siamo qui per trattare di questo argomento, dunque vediamo i dettagli del nuovo chipset.

Qualcomm Snapdragon 750G promette di portare sugli smartphone medio-alti un processore da gaming performante e la connessione 5G

E’ un processore da gaming e lo capiamo dalla G nel nome. E’ un processore di ultima generazione e lo capiamo dal 5G nel nome. Non gli manca nulla per essere il figlioletto minore del più prestante 765G. Ciò che rende estremamente interessante il SoC è il Modem-RF Snapdragon X52 5G. Questo offre supporto per le frequenze mmWave e sub-6GHz, reti SA e NSA, TDD, FDD e Dynamic Spectrum. Lo Snapdragon 750G è costruito con processo litografico a 8nm e  presenta una configurazione octa-core Kryo 570

a 64 bit con una velocità di clock massima di 2.2 GHz.

snapdragon 750g 5g

Per quanto riguarda i miglioramenti specifici delle prestazioni, Qualcomm afferma che lo Snapdragon 750G può offrire un miglioramento fino al 20% rispetto allo Snapdragon 730G. Per metterlo meglio nel contesto, lo Snapdragon 765 offriva a malapena miglioramenti della CPU rispetto allo Snapdragon 730; le varianti “G” di solito presentano un core e una GPU migliorata con clock superiore.  Inoltre, la GPU Adreno 619 consente un rendering grafico migliore del 10% rispetto allo Snapdragon 730G. Insomma, questo SoC si piazza tra il 732G e il 765G.

Presenta anche alcune funzionalità di gioco Snapdragon Elite, tra cui “Game Color Plus” e i drivers GPU aggiornabili Adreno e Adreno HDR Fast Blend. La quinta generazione di Qualcomm AI Engine, nel frattempo, distribuisce i carichi di lavoro AI tra i cores e afferma di offrire fino a 4 trilioni di operazioni al secondo: 20% in più rispetto alla generazione precedente, cioè il 732G.

In termini di connettività supporta Bluetooth 5.1 ed è “Wi-Fi 6-ready“. In termini di altre prestazioni invece supporta una risoluzione fino a FHD + con una frequenza di aggiornamento di 120 Hz massimi. Infine può supportare la ricarica proprietaria ultrarapida Qualcomm Quick Charge 4+.

Indovinate quale sarà il primo dispositivo a montare questo processore? Xiaomi Mi 10T Lite.

Via | XDA

TechToday è anche su ➡️ Google News ⭐️ Attiva la stellina e seguici!
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
TechToday
Logo