Ecco la “classifica di popolarità” dei processori per smartphone

Telegram LogoT'interessano le OFFERTE? Fatti furbo e iscriviti al nostro canale Telegram! Tantissimi codici sconto, offerte, errori di prezzo sulla tecnologia da Amazon ed i migliori store online.

Ormai è chiaro che vi sia una lotta impari tra MediaTek e Qualcomm nel mercato dei processori per smartphone- Da sempre, e ora più di prima, la prima azienda ha iniziato a dare del filo da torcere alla seconda. Il rilascio di processori top di gamma che competono con i nuovi SoC Qualcomm 8 e 7 Gen 1 ha fatto in modo che MediaTek guadagnasse terreno. Ma qual è la situazione del mercato durante il primo trimestre del 2022? Ce lo dice Counterpoint Research.

Come è andato il mercato dei processori nel primo trimestre del 2022? La solita lotta tra MediaTek e Qualcomm non si ferma affatto

La società di ricerca Counterpoint Research ha pubblicato un rapporto sullo stato del mercato dei processori mobili negli smartphone Android per il primo trimestre del 2022. Gli esperti hanno analizzato quali chip vengono utilizzati principalmente nei dispositivi dell’una o dell’altra categoria di prezzo. 

I leader di mercato sono ancora una volta Qualcomm e MediaTek. Il primo ha registrato il suo terzo fatturato trimestrale record consecutivo di 11.6 miliardi di dollari. Anche MediaTek non è molto indietro, guadagnando 4.8 miliardi di dollari nel primo trimestre del 2022, in aumento del 10.2% nel trimestre e del 32% nel trimestre del 2021. Vale la pena ricordare che l’anno scorso MediaTek è diventato il più grande produttore di processori mobili

al mondo con una quota di mercato del 44%, mentre Qualcomm è arrivato secondo con il 35%.

classifica processori primo trimestre 2022

Leggi anche: Snapdragon 8+ Gen 1 e 7 Gen 1 sono più di un miglioramento

Dal grafico sopra, MediaTek domina il segmento degli smartphone da $ 100 a $ 199 con un netto vantaggio (63%). Allo stesso tempo, nel segmento del budget stesso (fino a $ 99), Unisoc è un concorrente alla pari. 

A partire da $ 300 e oltre, la stragrande maggioranza degli smartphone Android si basa su processori Qualcomm. Tuttavia, questa posizione della società americana potrebbe essere di breve durata. Recentemente è stato presentato un gran numero di modelli di punta basati su chip di fascia alta di MediaTek. Inoltre, Google, con il suo chip Google Tensor e le vendite di successo dei suoi Pixel di sesta generazione, è riuscita a conquistare una quota di mercato considerevole.  

TechToday è anche su ➡️ Google News ⭐️ Attiva la stellina e seguici!
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
TechToday
Logo