Paura di essere spiato? Ecco come configurare un pulsante rapido per disattivare i sensori del tuo smartphone

Telegram Logo
T'interessano le OFFERTE? Fatti furbo e iscriviti al nostro canale Telegram! Tantissimi codici sconto, offerte, errori di prezzo sulla tecnologia da Amazon ed i migliori store online.

Gli smartphone moderno sono senz’altro un concentrato di tecnologia, integrando tantissimi sensori al loro interno che migliorano le varie funzionalità a supporto. Basti pensare all’accelerometro, a giroscopio e su alcuni esemplari addirittura ad un termometro. Ma in molti vivono sempre il timore di essere spiati, di essere al centro dell’attenzione di qualche malintenzionato, tanto che sono i primi a scaricare le patch di sicurezza Android sul proprio terminale, anzi, basano l’acquisto di uno smartphone proprio su questo fattore, ovvero sull’attenzione e la rapidità che l’azienda riserva in termini di sicurezza firmware.

Pertanto, al netto dei vantaggi offerti dai sensori, come il poter conoscere con precisione la nostra posizione ed i passi che abbiamo fatto nell’arco della giornata, qualcuno potrebbe sentire la necessità di disattivare tutti questi sensori e relative informazioni, che spesso sono di libero accesso alle tante applicazione installte sul nostro smartphone, che potrebbero quindi essere utilizzate per spiarci a scopo commerciale.

Beh, ottime notizie se possiedi uno smartphone Android 10, in quanto una delle tante funzionalità integrate nell’OS del robottino verde ti permette di concedere permessi una tantum alle app che possono accedere ai sensori. La funzione però non è facile da scovare e ti spieghiamo noi come fare.

smartphone

Paura di essere spiato? Ecco come configurare un pulsante rapido per disattivare i sensori del tuo smartphone

Prima di spiegare i passaggi da seguire per disattivare tutti i sensori dello smartphone, segnaliamo che questa funzionalità è disponibile soltanto con sistema operativo Android 10 e 11, quindi versioni più datate non potranno “beneficiare” di questa guida.

I passaggi che andremo ad elencare potranno differire in alcune voci del menù in base all’interfaccia di sistema adottata, come ad esempio MIUI, EMUI, OneUI etc..Detto ciò non ci resta che attivare le Opzioni Sviluppatore, recandoci all’interno delle Impostazioni del nostro smartphone e visualizzare le Info si Sistema. Dalla nuova finestra che si apre dovremmo tappare ripetutamente (in genere 7 volte) sulla versione MIUI nel nostro esempio con smartphone Xiaomi oppure sul Numero di Build. Ora dovrebbe apparire un messaggio pop up che ci avvisa che le Opzioni Sviluppatore sono state attivate.

Se hai seguito i passaggi precedenti, devi tornare nel menù Impostazioni e scorrere fino alla voce Impostazioni Aggiuntive, oppure nel menù Sistema ed Aggirnamenti per interfacce diverse dalla MIUI. Da qui puoi trovare il nuovo menù Opzioni Sviluppatore.

Entra dentro il menù e scorri fino a trovare la dicitura RIQUADRI SVILUPPATORE PER IMPOSTAZIONI RAPIDE e clicca si di essa. Vedrai apparire una nuova finestra con diverse opzioni, tra cui una con indicato SENSORI DISATTIVATI a cui darai la spunta. Una volta fatto ciò, dai toggle rapidi del tuo smartphone Android troverai il nuovo pulsante per disattivare tutti i sensori con un semplice clic.

Un vero gioco da ragazzi vero? Beh, ora potrai stare sereno e non avere il timore di essere spiato, anche se personalmente penso che se hai questo timore, forse dovresti pensare ad abbandonare il concetto di smartphone ed indirizzarti sui vecchi cellulari. Non ti sentirai solo perchè sono in tanti ad aver fatto questa scelta.

TechToday è anche su ➡️ Google News ⭐️ Attiva la stellina e seguici!
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
TechToday
Logo