Advertisement

Oppo punta su MediaTek: due nuovi smartphone con SoC Helio su Geekbench

Come stiamo vedendo negli ultimi tempi la tendenza dei più grandi OEMs è quella di affidarsi sempre più a MediaTek. Ma perché? I motivi possono essere molti ma noi ritroviamo la chiave in due fondamentalmente: prezzo minore e diversificazione. E’ risaputo infatti che i processori del colosso taiwanese sono meno costosi di quelli della controparte statunitense Qualcomm; inoltre il mercato degli smartphones non gode di molti dispositivi con processore MediaTek, per lo meno non i top di gamma. Oppo però non è nuova a questo tipo di collaborazione con MediaTek e decide di puntare ancora su questo produttore di processori: due nuove smartphone con SoC della serie Helio sono stati scovati sulla piattaforma Geekbench.

Oppo punta su MediaTek: due nuovi smartphone con SoC Helio su Geekbench

Chiariamo subito che si tratta di Geekbench 4.2, la versione precedente a quella attuale 5.0. In ogni caso, sul noto portale di benchmark sono apparti, una settimana fa, due nuovi dispositivi Oppo con processore MediaTek. I punteggi non sono neanche tanto male e il chip pare essere un Helio P60

Advertisement
.

Queste tabelle riassumono un po’ dei dati relativi ai due dispositivi. Entrambi testati il 9 dicembre scorso, presentano ben 8 GB di RAM (a suggerire un buon comparto hardware) e sono mossi tutti e due dal sistema operativo Android 9. La frequenza di base del processore non arriva a 2 GHz ma vediamo come il nome del cip suoni familiare. ARM MT6771C/CT risulta essere il “nome in codice” del processore MediaTek Helio P60, lo stesso presente su Oppo F9.

Il SoC della società taiwanese presenta quattro core Cortex-A73 più un altro blocco da quattro core Cortex-A53. Senza dubbio non si tratta di un processore che potremmo trovare su uno smartphone di fascia alta visto che si tende a paragonarlo al mid range Snapdragon 636. Dubitiamo che questo benchmark sia dedicato all’F9 e quindi crediamo fermamente che due nuovi smartphone siano in arrivo.

Fonte

Advertisement
TechToday è anche su ➡️ Google News ⭐️ Attiva la stellina e seguici!
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
TechToday