Advertisement

Oppo Find X3 Pro aiuta a proteggere la barriera corallina, ecco come

Sapevate che Oppo Find X3 Pro sta raccogliendo fondi per proteggere la grande barriera corallina? Non è il primo dispositivo che lo fa e questo è davvero sintomatico di un’attenzione all’ambiente. Qualche giorno fa abbiamo parlato della stessa iniziativa al cui centro c’era Xiaomi Mi 11 Ultra. Oggi invece tocca al suo “acerrimo nemico” Oppo. Tuttavia questa interessante e utile iniziativa sembra essere accessibile solo ad un numero limitato di utenti

Advertisement
, nello specifico quelli australiani. Ma vediamo i dettagli.

Oppo Find X3 Pro raccoglie fondi per proteggere la barriera corallina: il tutto grazie a Reef Restoration Foundation

Oppo Australia sta donando una quota di 50 $ per ogni Oppo Find X3 Pro venduto alla Reef Restoration Foundation (RRF) che si occupa di proteggere dall’estinzione la barriera corallina. Ma questa non è l’unica cosa che la fondazione sta facendo. Infatti, con l’acquisto dello smartphone tramite questo sito, l’associazione darà ad ogni acquirente una sorta di attestato che, per l’appunto, attesta di aver aiutato il più grande ecosistema vivente. Inoltre gli darà la possibilità di dare un nome e “possedere” (in senso lato chiaramente) un corallo.

oppo find x3 pro protegge la barriera corallina

Oppo Australia ha collaborato con The Reef Restoration Foundation per sviluppare un’applicazione AR che porta la grande barriera corallina a casa degli utenti L’app mira a mostrare la bellezza sottomarina, educare sui rischi che la rete corallina sta affrontando e contribuire a sensibilizzare sulla tempestività del salvataggio del più grande ecosistema vivente al mondo, dichiarato patrimonio dell’umanità. Durante il lancio della campagna “Recolour The Reef”, Oppo si è impegnata a donare $ 1 per ogni download dell’applicazione AR.

Compra su Amazon

Ultimo aggiornamento il 19 Aprile 2021 05:18
Advertisement
TechToday è anche su ➡️ Google News ⭐️ Attiva la stellina e seguici!
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
TechToday
Logo