Oppo Find X3: ufficiali le caratteristiche dello schermo, sarà TOP

Giusto un paio di giorni fa abbiamo parlato della gestione del colore e del sistema proprietario di Oppo chiamato Full Link. Sebbene non fosse emerso nessun dettaglio circa il dispositivo su cui verrà implementata questa nuova feature, abbiamo ipotizzato che il primo ad averla sarà Oppo Find X3 o quantomeno un dispositivo della serie omonima. Bene, la realtà sarà proprio questa: è il brand stesso ad annunciarlo tramite delle informazioni ufficiali che ha appena divulgate da canali ufficiali. Oltre alle caratteristiche dello schermo però il colosso cinese ha fatto trapelare anche qualche altro dettaglio, come ad esempio il periodo di lancio del nuovo dispositivo (serie completa). Andiamo a vedere ora in dettaglio perché lo schermo del prossimo Find X sarà migliore di tutti.

La serie Oppo Find X3 nel 2021 con supporto del colore a 10 bit end-to-end: meglio del Find X2 e probabilmente di tutti gli altri device in commercio

Vediamo prima di tutto le caratteristiche tecniche, ovvero quello che concretamente integrerà la serie Oppo Find X3 su di sé. Successivamente trarremo le nostre conclusioni vedendo in termini spiccioli quelli che saranno i miglioramenti rispetto all’attuale serie top di gamma. Secondo quanto rivelato dal brand stesso, i devices arriveranno nel 2021 con supporto del colore a 10 bit end-to-end e fotografia WCG con sistema di gestione del colore Full Link. Ma cosa è il WDC (Wide Color Gamut)? Si tratta semplicemente di una gamma di colori più ampia a cui il display può attingere. Già il sistema operativo di Find X2 permette di supportare le immagini con profondità a 10 bit ma evidentemente il brand ha “nativizzato” e migliorato la tecnologia.

La serie Oppo Find X3 verrà lanciata nel 2021 con supporto del colore a 10 bit end-to-end

L’azienda afferma che il suo sistema è il primo sistema di gestione del colore Android a supportare l’intera gamma di colori DCI-P3 e una profondità di colore a 10 bit in acquisizione, archiviazione e visualizzazione

Advertisement
. Ciò presumibilmente fornirà un’esperienza visiva senza pari con una riproduzione del colore autentica e accurata. Secondo quanto rivelato il sistema è stato sviluppato per supportare l’acquisizione di immagini HEIF (High Efficiency Image Format): Oppo riconosce che il futuro dei display sarà in questa tecnologia e punta al Sole. Il risultato della ricerca fatta nel giro di diversi mesi è questo: una soluzione end-to-end che copre tutti i passaggi, dall’acquisizione dell’immagine al calcolo, codifica, archiviazione, decodifica e infine visualizzazione, supportando un’immagine HEIF con un’elevata profondità di colore a 10 bit e un’ampia gamma di colori DCI-P3 .

La serie Oppo Find X3 verrà lanciata nel 2021 con supporto del colore a 10 bit end-to-end

La procedura di calibrazione del display che Oppo Find X3 raggiungerà, consente un’accuratezza del colore professionale, di livello cinematografico a circa 0,4 JNCD. Questo termine indica la differenza di colore appena percettibile che fornisce una “visualizzazione costantemente accurata sullo schermo“. L’azienda sta unendo le forze con la Zhejiang University con l’obiettivo di trovare la soluzione ottimale per la correzione del colore. Sono stati portati avanti esperimenti su persone con una visione dei colori migliore di altri.

Conclusioni

C’è poco da dire. lo schermo della serie Find X3 sarà il migliore in assoluto in termini di resa del colore e di prestazioni. Questo chiaramente si tradurrà in un prezzo molto alto, così come è stato per l’attuale serie top di gamma Find X2. Speriamo solo che insieme alla tecnologia all’avanguardia il colosso sappia integrare anche un design che cambi un po’ le carte in tavola. Ci siamo stufati di dispositivi tutti uguali.

Compra su Amazon

499,00€
699,00
disponibile
6 nuovo da 499,00€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 4 Dicembre 2020 01:18
Advertisement
TechToday è anche su ➡️ Google News ⭐️ Attiva la stellina e seguici!
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
TechToday