Advertisement

Oppo Find X2: Il vicepresidente “conferma” il design del retro

Nella giornata di oggi abbiamo finalmente appreso la data di presentazione ufficiale dell’ Oppo Find X2, il prossimo flagship del colosso cinese della telefonia.

Oppo Find X2: Il vicepresidente “conferma” il design del retro

Oppo Find X2

Nelle settimane precedenti invece, lo smartphone era stato visto in diversi leak, ma purtroppo non è mai arrivata nessuna conferma ufficiale. Beh, in un certo senso la situazione cambia oggi, dopo che il vicepresidente e cofondatore di Oppo, Shen Yiren, ha condiviso sul social cinese Weibo un messaggio molto interessante.

Shen Yiren ha infatti detto “Perché le fotocamere posteriori degli smartphone sono collocate in alto a sinistra nella maggior parte dei casi? Oltre a peggiorare il fattore estetica, causano due problemi principali: cattiva efficienza nell’utilizzo dello spazio e cattiva efficienza nella dissipazione del calore. Questo sopratutto quando si ha a che fare con sensori d’immagine di grandi dimensioni”.

Adesso, di per sé, questo messaggio non vuol dire molto. Ma se andiamo a vedere alcune delle immagini trapelate in precedenza scopriamo che in realtà abbiamo già visto un design com e piacerebbe a Shen Yiren.

Advertisement
oppo find x2 brevetto

Brevetto di Oppo Find X2

Parliamo dell’immagine sopra venuta fuori qualche giorno fa e che in teoria ritraeva l’Oppo Find X2. Quindi, l’uscita di Shen Yiren potrebbe aver confermato che quel leak sia reale.

Tra l’altro, il design alquanto innovativo che porterebbe Oppo è coadiuvato da dell’hardware senza precedenti. Parliamo infatti del sensore Sony IMX689 sviluppato in esclusiva tra Oppo e Sony. Questo sarà il primo sensore con tecnologia “all-pixel omnidirectional focusing” e una risoluzione di 48MP. Ma il dato più interessante è la grandezza fisica del sensore in sé, parliamo infatti di 1/1.3 pollici.

Oppo Find X2

Per quanto riguarda le altre caratteristiche che troveremo a bordo del Find X2. Lo smartphone arriverà con uno schermo 2K+, refresh rate di 120Hz e il nuovissimo Qualcomm Snapdragon 865 come processore, accoppiato ad almeno 8GB di RAM LPDDR5 e 128GB di memoria interna di tipo UFS 3.0. Avremo infine il supporto alla rete 5G di prossima generazione grazie al modem Snapdragon X55 di tipo dual mode NSA e SA.

Fonte

Advertisement
TechToday è anche su ➡️ Google News ⭐️ Attiva la stellina e seguici!
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
TechToday