Advertisement

Oppo collabora con Ericsson nel campo della tecnologia 5G

Tutti ormai sappiamo quanto la tecnologia 5G stia per entrare prepotentemente nella nostra quotidianità e quanto sarà necessaria negli anni a venire. I produttori di smartphone questo lo sanno e stanno investendo sempre di più in questo settore, tanto che nel prossimo futuro i devices da loro costruiti supporteranno questo tipo di rete. Tra le aziende che più di tutti stanno investendo troviamo anche Oppo che, secondo agli ultimi dati, non starebbe lavorando da sola in merito al 5G: avrebbe infatti stretto un accordo con Ericsson. Non si tratta di una partnership per la creazione di uno smartphone, bensì di qualcosa di più grande. Vediamo insieme cosa.

Oppo collabora con Ericsson nel campo della tecnologia 5G

Recentemente il nostro brand ha annunciato l’istituzione di un laboratorio congiunto 5G con Ericsson per approfondire ulteriormente la cooperazione tra le due parti nel campo del 5G. Oppo ha dichiarato che collaborerà con Ericsson per promuovere lo scambio tecnologico, utilizzando il laboratorio congiunto per condividere la propria conoscenza, accelerarne la diffusione e per ottimizzare i prodotti che supportano questa connessione.

Advertisement

oppo reno 5g

Non è la prima volta che Oppo ed Ericsson collaborano all’evoluzione e allo sviluppo del 5G. Le due parti hanno precedentemente firmato un accordo di licenza di brevetto globale: a partire dal terzo trimestre del 2018, basandosi su terminali 5G del brand e sull’apparecchiatura infrastrutturale di Ericsson, le due società hanno avviato un test congiunto in numerosi mercati globali tra cui Svezia, Germania e Cina. Durante il MWC2019, Oppo ha anche collaborato con Ericsson per presentarsi a livello di videogiochi e cloud. Nel maggio di quest’anno, il bellissimo Oppo Reno 5G è stato lanciato ufficialmente in Svizzera, diventando il primo smartphone in Europa a supportare tale tecnologia. Da allora, la versione Reno 5G è stata venduta in molti paesi del mondo come Svizzera, Regno Unito, Australia e ovviamente l’Italia (in collaborazione con TIM).

Advertisement
TechToday è anche su ➡️ Google News ⭐️ Attiva la stellina e seguici!
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
TechToday