Advertisement

Oppo A15: specifiche complete rivelate a una settimana dal lancio

Oppo A5 | 3 GB - 64 GB | Mirror black

2 usato da 120,38€
Spedizione gratuita
Aggiornato il: 24 Ottobre 2020 15:18
disponibile
139,00

Il prossimo 17 ottobre, precisamente a una settimana da oggi, Oppo lancerà il nuovo entry level Oppo A15. Si tratta di un dispositivo di fascia bassa, prezzo assolutamente basso dovuto al processore low-end MediaTek e che dovrebbe uscire in India durante l’Amazon Great Indian Festival. Ad una settimana dal lancio ufficiale, Ishan Agarwal è riuscito a mettere le mani specifiche complete dello smartphone. Ovviamente la scheda tecnica è stata divulgata dai colleghi indiani di 91mobiles. Vediamo insieme le caratteristiche.

Scheda tecnica completa di Oppo A15: un nuovo entry level del brand si appresta ad arrivare in India e poi in Europa

Secondo Agarwal, l’Oppo A15 sarà alimentato dal processore MediaTek Helio P35, abbinato a 3 GB di RAM e 32 GB di memoria interna. La memoria sarà ulteriormente espandibile fino a 256 GB tramite scheda microSD. Il telefono sarà mosso dalla versione ColorOS 7.2 dell’interfaccia personalizzata basata su Android. Non siamo sicuti che questo smartphone verrà aggiornato alla ColorOS 11 appena uscita. Oltre a questo, il device ha una batteria da 4.230 mA

Advertisement
h. Sulla parte anteriore, ha una fotocamera selfie da 5 megapixel. In termini di design e dimensioni, Oppo A15 misura 164 x 75 x 8mm e pesa soltanto 175 grammi. Si tratta dunque di un ultra compatto e super leggero.

oppo a15 specifiche complete

Rispetto al discorso fotocamera sappiamo che lo smartphone darà dotato di:

  • sensore principale da 13 megapixel;
  • sensore macro da 2 megapixel;
  • sensore di profondità da 2 megapixel.

Il display sarà un ampio 6.52″ con risoluzione HD+ (720 × 1600 pixel). Il chin (o menot) è molto pronunciato da quello che possiamo vedere mentre sulla parte superiore la fotocamera selfie sarà incastonata in un gotch, cioè il notch a goccia d’acqua. Sulla parte posteriore troveremo poi un sensore di impronte digitali disico: ormai è obbligatorio sui dispositivi di fascia bassa.

Da quello che sappiamo il device in questione dovrebbe arrivare, con un altro nome, anche in Europa in futuro.

Via | 91mobiles

Advertisement
TechToday è anche su ➡️ Google News ⭐️ Attiva la stellina e seguici!
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
TechToday