Advertisement

MediaTek non si preoccupa della crisi dei chip: produzione piena

MediaTek sarà la prima a produrre, o meglio mettere sul mercato, i processori a 4nm. E’ positivo? Sì, ma non in un senso solo. Da una parte vediamo come il colosso taiwanese stia battendo sul tempo la controparte statunitense Qualcomm. Questo è significativo per il mercato in quanto saranno disponibili processori potenti e performanti a basso costo (notoriamente infatti, i SoC di MediaTek costano meno). Dall’altra parte, ciò è sinonimo di salute degli affari dell’azienda, che a quanto pare non si preoccupa della crisi dei chip. Ma vediamo cosa ha da dire il vice presidente della società.

MediaTek non teme la carenza di chip e Qualcomm è avvertita: il sorpasso di Taiwan è dietro l’angolo e i processori a 4nm sono in arrivo

Patrick Wilson, vicepresidente per gli affari governativi di MediaTek USA, ha risposto a diverse domande sullo stato generale del settore degli smartphone, sulla tecnologia 5G e sulla carenza globale di chip. L’azienda è recentemente diventata il principale fornitore di SoC per smartphone, davanti a Qualcomm per la prima volta. Il produttore di chip taiwanese non è preoccupato per la carenza di chip e non si aspetta che la carenza influisca sulle spedizioni

Advertisement

Fin qui tutto bene. Stiamo davvero crescendo molto velocemente. MediaTek è già leader nei mercati in Asia, Indonesia, India e siamo anche leader in Medio Oriente e Sud America. Ma questo non è ancora il caso degli Stati Uniti

Patrick Wilson, vicepresidente per gli affari governativi

Ha inoltre aggiunto che la carenza non influisce “sui SoC di fascia alta per smartphone di fascia“. Piuttosto, la moria sta interessando “chip di basso livello e altri dispositivi elettronici”. Questa maggiore domanda è determinata da diversi fattori, tra cui il conflitto commerciale USA-Cina. Forse il vice però non è a conoscenza dei problemi che la carenza di chip ha portato, come la nascita di un circolo vizioso da cui le fabbriche potrebbero non uscire sane.

In ogni caso lui giustifica la sua tranquillità con il fatto che spedizioni globali di smartphone sono aumentate del 24%.

Compra su Amazon

167,00€
disponibile
16 new from 157,14€
Amazon.it
Ultimo aggiornamento il 12 Giugno 2021 19:18

Via | GSMArena

Fonte | Light Reading

Advertisement
TechToday è anche su ➡️ Google News ⭐️ Attiva la stellina e seguici!
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
TechToday
Logo