Advertisement

La certificazione Widevine “retrocede” su Realme 6 Pro

Realme ha dimostrato di perseguire l’obiettivo di aggiornare costantementi i propri smartphone ma spesso con l’introduzione di nuove funzionalità qualche cosa va storto. Ecco così spuntare in rete alcune segnalazioni relative al performante Realme 6 Pro, che proprio a seguito di un update ha cominciato a mostrare problemi di natura software.

In particolare qualcosa ha compromesso la certificazione Widevine, che sembra essere retrocessa ad un livello inferiore, andando quindi ad eliminare il supporto ai contenuti HD in streaming.

widevine

La certificazione Widevine “retrocede” su Realme 6 Pro

A fare uso della crittografia Widevine DRM troviamo piattaforme come Netflix, Prime Video di Amazon e Sky, quindi un livello 1 è quello che fa si che lo msartphone riproduca i contenuti alla risoluzione massima mentre in genere il livello 3 limita la qualità al 480p.

Advertisement
widevine

Ed è propio il livello 3 ora a capeggiare come certificazione Widevine su Realme 6 Pro, stravolgendo quindi l’esperienza multimediale a molti utenti, che lamentano proprio la possibilità di visualizzare contenuti HD in streaming sulle piattaforme sopra elencate. La cosa strana è che qualcuno ancora vanta il livello 1 di Widevine mentre altri sono passati al livello 3. Una situazione inspiegabile a cui Realme dovrà dare se non spiegazione sicuramente una soluzione, che avverrà senz’altro con un futuro aggiornamento.

[Fonte]

Advertisement
TechToday è anche su ➡️ Google News ⭐️ Attiva la stellina e seguici!
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
TechToday