Infinix Zero 8i è lo smartphone dal design “rivoluzionario” atteso per il 2 dicembre

Tra le tante aziende che personalmente spero di vedere presto anche in Italia troviamo Infinix, azienda cinese nata delle ceneri della più celebre azienda francese Sagem, venduta nel 2011, ma è solo nel 2013 che Infinix Mobile vede la luce sul mercato con un focus basato sulla produzione di smartphone economici ma decisamente funzionali, dedicandosi principarlmente ai mercati più “poveri” ma che complessivamente generano un indotto finanziario davvero enorme.

Detto ciò, il 2 dicembre l’azienda ci da appuntamento per il lancio del nuovo Infinix Zero 8i, che da subito si fa notare per un deisgn alquanto unico ed innovativo. Infatti come potete vedere dall’immagine qui in basso, il modulo fotocamera adotta una forma a rombo, integrando 4 sensori, una forma che viene ripresa peraltro dalla finitura opaca a contrasto con quella lucida della scocca.

Infinix Zero 8i

Infinix Zero 8i offre un gigantesco display da 6,85 pollici Full HD+ con refresh rate a 90 Hz e frequenza di campionamento a 180 Hz, integrando anche un doppio sensore selfie con risoluzione da 16 e 8 MP, mentre i sensori sul posteriore si configurano in 48 + 8 + 2 + 2 con funzioni di ultra wide, macro ed effetto profondità.

Advertisement

Infinix Zero 8i è lo smartphone dal design “rivoluzionario” atteso per il 2 dicembre

Il display è uno dei più grandi in commercio mentre a livello di specifiche tecniche, lo smartphone del brand cinese si affida ad un SoC Helio G90T di MediaTek con buone prestazioni di gioco garantite anche dalla presenza di 8 GB di RAM e 128 GB di spazio di archiviazione, il tutto gestito dal sistema operativo Android 10 con interfaccia personalizzata XOS 7.

Infinix Zero 8i

L’autonomia di Infinix Zero 8i non sarà un problema grazie ad una batteria da 4500 mAh con supporto alla ricarica rapida da 33W. Ma veniamo al piatto forte, ovvero il prezzo in quanto il dispositivo sarà venduto in Pakistan al prezzo di 34999 rupie pakistane, ovvero circa 185 euro al cambio. Un prezzo decisamente aggressivo che potrebbe mettere in croce i vari rivali sul mercato come Xiaomi, Redmi, Oppo, Realme e vivo.

Advertisement
TechToday è anche su ➡️ Google News ⭐️ Attiva la stellina e seguici!
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
TechToday