Google supera Samsung: Pixel 6 Pro sarà supportato molto a lungo

Telegram LogoT'interessano le OFFERTE? Fatti furbo e iscriviti al nostro canale Telegram! Tantissimi codici sconto, offerte, errori di prezzo sulla tecnologia da Amazon ed i migliori store online.

Pixel 6 e 6 Pro debutteranno fra una decina di giorni eppure, ad oggi, le informazioni le abbiamo tutte. Nonostante questo però, c’è un particolare estremamente importante che non pensavamo venisse svelato prima del lancio ufficiale. Ci riferiamo alla durata del supporto ufficiale per Pixel 6 e 6 Pro. Una questione spinosa che vede Samsung il re indiscusso: i suoi smartphone, infatti, sono quelli che ricevono supporto più a lungo. O meglio che ricevevano: Google ha deciso di superarla.

Google Pixel 6 e 6 Pro quanti aggiornamenti riceveranno? Nello specifico non lo sappiamo ma il supporto ufficiale durerà fino al 2026!

Un importante rivenditore britannico ha pubblicato una pagina promozionale che descrive il Pixel 6 Pro, fornendo nuovi dettagli sull’ammiraglia di Google che debutterà il 19 ottobre. I dispositivi, 6 e 6 Pro, riceveranno aggiornamenti di sicurezza per cinque anni. Quindi il loro supporto software è calcolato fino al 2026. Qui Google ha scavalcato Samsung con il suo supporto quadriennale.

google pixel 6 pro: resistenza ip68 e cornici

Leggi anche: Google ha detto una bugia sul “suo” processore Tensor di Pixel 6?

Un altro punto importante: entrambi gli smartphone equipaggeranno un vetro Corning Gorilla Glass Victus

, che protegge il display, nonché protezione da polvere e acqua secondo il grado IP68. Entrambi i modelli supportano la ricarica cablata da 30W. L’autonomia dichiarata è di oltre 24 ore “anche con 5G”. Le velocità di ricarica wireless variano leggermente, con 21W (Pixel 6) e 23W (Pixel 6 Pro). I dispositivi sono compatibili con i caricabatterie Qi.

google pixel 6: fotocamere nel dettaglio

Per quanto riguarda le fotocamere, il modello base ha una doppia fotocamera con sensori da 50 megapixel e 12 megapixel, mentre il modello Pro aggiunge a questo set un teleobiettivo da 48 megapixel. Per ciò che concerne le altre specifiche, il modello base avrà uno schermo AMOLED da 6.4″ con un refresh rate di 90 Hz, mentre il 6 Pro avrà uno schermo da 6.7″ con un refresh rate di 120 Hz.

Entrambi gli smartphone sono basati sul proprio SoC Tensor, integrato dal chip di sicurezza Titan M2. Inoltre, nella configurazione degli smartphone sono presenti moduli NFC e altoparlanti stereo. 

Via | Engadget

Fonte | carphonewarehouse

TechToday è anche su ➡️ Google News ⭐️ Attiva la stellina e seguici!
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
TechToday
Logo