Google Pixel 5: come disattivare il LED lampeggiante sulla barra di stato

Con i nuovi smartphones a tutto schermo siamo sempre meno abituati alle cosiddette “strisce” in alto e in basso allo schermo. Dispositivi come Xiaomi Mi 5 o Xiaomi Mi 6 oramai non se ne fanno più e la necessità di un notch è sempre meno richiesta. Purtroppo però, anche smartphones di nuova generazione hanno dei fastidiosi nei come quello che andiamo a vedere su Google Pixel 5. Questo device nonostante non sia dotato di notch centrale, presenta un led proprio al centro dello schermo nella parte in alto. Si tratta del sensore di prossimità che, a quanto pare, su alcune unità resta acceso. Ecco come risolvere.

Il sensore di prossimità su Google Pixel 5 resta acceso: ecco come spegnerlo una volta per tutte

Per determinare se il display è vicino all’orecchio durante le chiamate i dispositivi mobili sono dotati di un sensore di prossimità. Questo molto spesso è infisibile mentre altre volte, come su Google Pixel 5, resta acceso. Si tratta purtroppo di un bug del sistema che, secondo quanto riferito, è già arrivato alle orecchie degli sviluppatori.

Durante il ripristino da un backup, alcuni dispositivi stanno riscontrando problemi per cui il sensore di prossimità, o il “punto lampeggiante”, potrebbe essere visibile nella schermata iniziale e nelle applicazioni. Per eliminare questo piccolo LED fastidiosissimo

Advertisement
(tra l’altro è anche decentrato) il team di 9to5google ha creato una breve video guida.

Come disabilitare puntino lampeggiante

  • andare su “Impostazioni” > “Gesti” > “Capovolgi per Shh
  • disabilitare questa opzione e il punto lampeggiante non dovrebbe esservi più

Purtroppo questa soluzione è un palliativo: così facendo non si accederà alla modalità “Non disturbare” che invece per essere utilizzata dovrà essere riattivata manualmente. Per il momento questa è l’unica soluzione al problema causato (sembra) da Google Assistant. E’ sua la colpa di questo fastidioso puntino lampeggiante sulla barra di stato.

Nell’attesa che il problema venga risolto tramite aggiornamento potete mettere una toppa con questa semplice guida. In alternativa, se il problema persiste, è consigliabile un ripristino del device configurandolo come nuovo dispositivo: ricordiamo infatti che il problema sembra nascere quando si ripristina un vecchio backup.

Fonte | 9to5google

509,00
disponibile
27 Novembre 2020 01:18
Amazon Amazon.it
Aggiornato il: 27 Novembre 2020 01:18
Advertisement
TechToday è anche su ➡️ Google News ⭐️ Attiva la stellina e seguici!
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
TechToday