Google Maps si evolve: ora è uno Street View ma in 3D | Video

Telegram LogoT'interessano le OFFERTE? Fatti furbo e iscriviti al nostro canale Telegram! Tantissimi codici sconto, offerte, errori di prezzo sulla tecnologia da Amazon ed i migliori store online.

Google Maps non è più solo un’app per spostarsi da un posto all’altro. Si sta trasformando sempre più in una versione digitalizzata del mondo reale. Se una volta veniva utilizzato solo come navigatore, in futuro si potrà utilizzare per visitare luoghi lontani grazie al metaverso. In questa sede però andiamo a vedere le novità annunciate da Google nella giornata di ieri. Il servizio infatti si è evoluto e potenziato grazie all’utilizzo di satelliti che permettono riprese e foto in 3D.

Google Maps diventa uno Street View all’ennesima potenza, utilizzando i satelliti per foto tridimensionali. Ecco tutte le novità del caso

Google ha presentato la sua risposta alle mappe Apple con i suoi modelli di città 3D. La nuova modalità immersiva di Google Maps promette un’esperienza utente coinvolgente, che permette di vedere come appare un luogo su una mappa nella vita reale durante il giorno. Google ha combinato miliardi di fotografie utilizzando una combinazione di visione artificiale e intelligenza artificiale per creare “l’effetto presenza”. In sostanza, l’azienda ha creato un ibrido tra Street View e immagini satellitari. 

È interessante notare che tali panorami cittadini possono persino visualizzare approssimativamente le condizioni meteorologiche

e del traffico attuali e vari oggetti prendono letteralmente vita. Questo crea la sensazione di trasmissione della realtà in tempo reale, per l’appunto. Con l’aiuto di uno speciale cursore, potremo vedere come appare un determinato luogo in diversi momenti della giornata.

google maps

La nuova funzionalità di Google Maps sarà incentrata su tutti i tipi di attrazioni, ristoranti e altri luoghi di interesse. L’azienda afferma che in modo simile sarà possibile “guardare” all’interno di diversi luoghi. Per fare ciò, dovremo scendere al livello della strada e successivamente selezionare l’edificio di interesse. Ovviamente, per questo, l’azienda dovrà caricare in anticipo dati aggiuntivi su Google Maps

La modalità mappa immersiva di Google Maps sarà disponibile entro la fine di quest’anno e coprirà inizialmente diverse grandi città a partire da Los Angeles, Londra, New York, San Francisco e Tokyo, con un’ulteriore espansione di questo elenco nei prossimi mesi.

Via | The Verge

TechToday è anche su ➡️ Google News ⭐️ Attiva la stellina e seguici!
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
TechToday
Logo