Advertisement

Ex Meizu critica il pad di ricarica wireless Xiaomi: confronto con AirPower

Sono passati pochi giorni dal decimo compleanno di Xiaomi. Durante i festeggiamenti sono stati presentati diversi prodotti di punta tra cui un nuovo pad di ricarica wireless. Questo permette di ricaricare al massimo due dispositivi contemporaneamente attraverso una bobina mobile posta all’interno. In questa sede vedremo come è datto visceralmente il dispositivo per la ricarica wireless di Xiaomi e faremo un confronto veloce con AirPower. Quest’ultimo, per chi non lo conoscesse, è il pad di ricarica wireless di Apple. Purtroppo è dal 2017 che lo si aspetta, ma dopo tre anni ancora non si è visto. Alla base del suo ritardo ci sono diversi problemi che non analizzeremo quest’oggi. Ci basti sapere per un ex esponente di Meizu ha criticato il pad di Xiaomi ritenendolo “arretrato” rispetto a quello della mela morsicata.

Il nuovo pad di ricarica wireless di Xiaomi è “arretrato” per Li Nan, ex esponente di Meizu: fa un confronto con un prodotto neanche uscito, AirPower di Apple

Vediamo innanzitutto come funziona il pad di ricarica wireless di Xiaomi. Si presenta come un quadrato bianco che si attacca alla corrente. La potenza massima irrorata è di 20W

Advertisement
e questa viene passata dal dispositivo allo smartphone (o cuffie o qualunque device compatibile) attraverso una sola bobina interna. Questa viene mossa da due bracci verso tutte le direzioni al fine di trovare il dispositivo che si metterà sulla basetta.

Come abbiamo detto in precedenza, un ex esponente di Meizu che risponde al nome di Li Nan, ha criticato questa tecnologia. In particolare su Weibo si è “lamentato” per una arretratezza del pad e di come sia poco efficiente. Di seguito i post incriminati.

C’è però da dire che non è molto corretto (sia in termini di specifiche e sia per principio) paragonare due prodotti di cui uno non è neanche uscito. Infatti AirPower deve essere immesso nel mercato ancora e gli utenti lo aspettano sin dal 2017. Voi cosa ne pensate?

Fonte | Xiaomitoday

Advertisement
TechToday è anche su ➡️ Google News ⭐️ Attiva la stellina e seguici!
Sottoscrivi
Notificami
guest
2 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Pierpaolo Figuccia
Editor
1 mese fa

Il caricabatterie di Xiaomi è un po’ un gimmick ma funziona ed è simpatico. Quello di Apple è invece stato cancellato perché non riuscivano a farlo funzionare.

Quindi non capisco di cosa parli il tizio, uno che funziona vs uno che non funziona e lui preferisce il secondo. 🤷‍♂️

Gianluca Cobucci
Gianluca Cobucci
1 mese fa

Precisamente. Il bue che dice cornuto all’asino…ma con il prodotto di un altro 🤦🏻‍♂️

TechToday