Calo di prezzo per le CPU Qualcomm e MediaTek 5G causa crisi Coronavirus?

Purtroppo è tristemente noto come la pandemia di Coronavirus (Covid-19) abbia indebolito l’economia mondiale, senza risparmiare alcun settore, nemmeno quello tecnologico, riducendo ad esempio la domanda di smartphone. Con ciò i piccolo produttori iniziano a prepararsi a dichiarare fallimento non riuscendo più a sostenere la crisi, in virtù di un numero sempre più piccoli di consumatori.

Ciò si ripercuote inesorabilmente anche sui produttori di componenti hardware utilizzati all’interno di cellulari, tra cui Qualcomm e MediaTek, aziende leader nella fabbricazione di processori e che da qualche tempo stanno affrontando anche la sfida del 5G..

5g

Calo di prezzo per le CPU Qualcomm e MediaTek 5G causa crisi Coronavirus?

E proprio questa tecnologia darà sfogo ad una guerra di mercato, in quanto la popolarità della nuova connettività diventerà al culmine entro la fine dell’anno. Ma considerando la crisi generata dal Covid-19 e quindi ad un numero ristretto di OEM legate alla telefonia, i due colossi del 5G mobile, dovranno diminuire i prezzi nei prossimi mesi.

Infatti solo Samsung e Huawei, possono “permettersi” di produrre processori proprietari e vendere smartphone, quindi Qualcomm e MediaTek devono vendere chip per un numero sempre più limitato di dispositivi. Ciò non significa che la riduzione del prezzo raggiungerà l’utente finale, quindi attendiamo ad “esultare”.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments