3D Mark banna tutti gli smartphone con SoC MediaTek

Si è alzato un vero e proprio polverone da quando il noto portale Anandtech, che si occupa di benchmark e confronti tra dispositvi, ha portato alla luce la bollente questione sui benchmark falsati in tante piattaforme da parte di MediaTek. E’ stato infatti constatata una gestione scorretta delle prestazioni da parte del chipmaker.

Una questione che purtroppo rispolvera anche le più e significative vicende nei confronti delle aziende cinesi come Huawei da parte del ban USA e che di certo non fa bene alla popolarità dei produttori asiatici.

mediatek

3D Mark banna tutti gli smartphone con SoC MediaTek

Detto ciò, a dire la sua su questa questione dei falsi bechmark, ci ha pensato Qualcomm che si è dichiarata estranea e contraria a queste dinamiche, insaprendo ancor più il giudizio popolare negativo nei confronti di MediaTek, che prontamente ha difeso la propria posizione ma senza successo.

Fatto sta che anche il team di UL Benchmarks ha deciso di agire, bannando tutti gli smartphone con SoC MediaTek. Per chi non lo sapesse, dietro a questo team si nascondono importanti realtà come 3DMark, PCMark e il fu FutureMark. Pertanto a partire da questo momento, tutti i modelli di smartphone con processore MediaTek Helio G90, G70, P96, P90, P65, P60, P20 e A22 non potranno essere testati con le suddette app.

La lista di smartphone equipaggiati con tali SoC è davvero lunga considerando i molti produttori che ne hanno fatto uso sui loro dispositivi low-mid rangem come Xiaomi, Redmi, Huawei, OPPO, Realme, Honor, Vivo, Nokia, Sony, Meizu, Samsung, Wiko e Alcatel. Ma anche Lenovo, Elephone, Oukitel, Coolpad, UMIDIGI, Ulefone, Doogee, Leagoo, Cubot, Vernee e BlackView, per dirne soltanto alcuni.

mediatek

Forse in pochi utilizzavano queste piattaforme per verificare le performance dei propri dispositivi, ma rimane un forte segnale per tutti gli amanti del benchmrk puro, considerando che da qualche tempo perfino AnTuTu non è più reperibile sul Play Store di Google.Per MediaTek invece la questione rappresenta uno smacco dal punto di vista professionale, più volte messa a dura prova dalla crisi e dalla concorrenza.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments