Advertisement

150 megapixel: Oppo sarà tra i primi a utilizzare il nuovo sensore Samsung

Come diciamo spesso, la corsa ai megapixel non si ferma mai. Sono in tanti quelli che tentano di raggiungere il primato, anche attraverso DxOMark, aggiungendo vagonate di megapixel ai sensori fotografici. Per chi non ne fosse a conoscenza Xiaomi è tra questi: ha infatti brevettato da poco il supporto per un sensore da 256 megapixel. Anche Oppo ha deciso di non farsi mangiare in testa e, contrariamente al suo trend (vedi Find X2 Pro che arriva a soli 48 megapixel) integrerà nei suoi smartphones futuri un sensore da ben 150 megapixel. Vediamo i dettagli.

Anche Oppo, insieme a Xiaomi, utilizzerà il sensore Samsung da 150 megapixel che uscirà a fine anno

Mentre per Xiaomi possiamo prevedere che sarà il Mi Mix 4 a integrare questo mostruoso sensore da 150 megapixel, per Oppo è impossibile da dire. I devices che il brand ha intenzione di lanciare in futuro, oltre al Reno Ace 2, sono ignoti. Però sappiamo qualcosa circa questo sensore creato da Samsung.

smartphone oppo con sensore da 150 megapixel

Fonte: Sammobile

Questa fotocamera, il cui nome è ancora sconosciuto, sarà dotata di una tecnologia chiamata Nonacell

Advertisement
. Grazie a questa il sensore avrà in sé 9 pixel in 1: fino ad ora, con i sensori che abbiamo visto su Xiaomi Mi Note 10, i pixel raggruppati in uno erano solo 4. Questo si traduce in soldoni ad una maggior qualità di luce catturata con una maggior qualità in termini di resa fotografica. Inoltre, la grandezza del sensore sarà abbastanza generosa, visto che si tratterà di 1″. Stando ai dati in nostro possesso, questo sensore da 150 megapixel che Oppo integrerà nei suoi devices vedrà la luce a fine 2020 ma verrà utilizzato concretamente dalle aziende solo a partire dal 2021. In tutto sono tre le aziende che hanno chiesto i primi “sample” a Samsung: Oppo, Vivo e Xiaomi. Sappiamo inoltre che i contratti tra l’azienda coreana e le cinesi sono stati già firmati, quindi tutto è ben stabilito da dicembre scorso.

Che cosa ne pensate?

Fonte, via, via

Advertisement
TechToday è anche su ➡️ Google News ⭐️ Attiva la stellina e seguici!
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
TechToday